OPERE: Versi

Sole

di Fulvio Lanna

Il vento cadrà sulla terra secca
ed il mio sguardo
i miei occhi bruciati
la mia bocca asciutta
diranno basta
timidamente