OPERE: Spoon River Anthology revisited (by Jag)

Memorie dal Parco
Quattro

Giampiero l'incubo

L'incubo

di Stefano Caporali

La mia voce era nota a tutti gli impiegati,
il mio volto soltanto ai più sfigati

 

Perchè lanciavo ordini dalla soglia della porta
che riempivano corridoi e angoli d'ogni sorta

 

Fino a raggiungere a turno un malcapitato
che doveva eseguire in modo immediato

 

Al Parco ero "Nightmare", l'incubo più brutto
e questo era noto un pò dapertutto

 

Vi chiedo allora come potè, la polizia,
confonder il mio omicidio per eutanasia?

Stefano "UnoFiato"

UnoFiat

di Fulvio Lanna

Tutto ciò che ho fatto
tutto il mio credere d'essere
l'ho bruciato in un attimo
di scelta sbagliata

 

Ero il preferito del capo
ero il facitore d'offerte
ero il predestinato
ora ho una macchina in scadenza

 

A cosa sarà mai servita
tutta la mia razionalità
a cosa mai servirà
se non ne azzecco una?