GUIDE: ExceLessons

ExceLesson 1:
Matrice Somma Prodotto condizionale

Stefano Caporali


Prerequisiti

Funzione matr.somma.prodotto()

Funzionalità

La Matrice Somma Prodotto Condizionale aggiunge alla funzione excel matr.somma.prodotto() la caratteristica della funzione somma.se() ovvero la possibilità di applicare il calcolo su un sottoinsieme specifico di righe della tabella. Il tutto senza utilizzare la complessa funzionalità aggiuntiva di Somma Condizionale.

Modo d ’uso

Consideriamo la tabella

che rappresenta un ordine per l’acquisto di alcuni PC in cui sono indicate le caratteristiche dei PC il loro importo unitario e la quantit à richiesta.


Per calcolare l’importo totale dell’ordine è sufficiente utilizzare la funzione matr.somma.prodotto()

 

=MATR.SOMMA.PRODOTTO(Prezzo;Volumi)

 

Abbiamo utilizzato delle etichette di intervallo (Prezzo, Volumi) corrispondenti ai nomi delle colonne come mostrato nella legenda a destra.

Volendo calcolare l’importo dei soli desktop si deve modificare il range all’interno della funzione restringendolo alle prime 3 righe. Per il calcolo dell’importo dei PC che utilizzano Linux la funzione matr.somma.prodotto() appare invece poco efficace.


Con la Matrice Somma Prodotto Condizionale il calcolo dell’importo dei PC che utilizzano Linux risulta invece immediato

 

=MATR.SOMMA.PRODOTTO(Prezzo;Volumi*(SO="Linux"))

 

il cuore della funzionalità è nella condizione (SO="Linux") che confronta un intervallo (SO) con un valore (“Linux”); normalmente questo produrrebbe un errore (#VALORE) mentre, nel contesto della matr.somma.prodotto(), ha come effetto la selezione delle sole righe in cui la colonna appartenente all ’intervallo “SO” contiene il valore “Linux”

 

versione stampabile