Una bustina di The JAG

"Come parlare di un libro senza averlo mai letto"

a cura di StefanoCome parler di un libro senza averlo mai letto

Un libro che non dovrebbe mancare nella biblioteca di un lettore e che non può mancare in quella di un "non-lettore". Ma, con questo libro, il concetto stesso di "lettore/non-lettore" è destinato a cambiare profondamente.

Quello che si scopre è che la non-lettura non è assenza di lettura ma una strategia di lettura ben precisa e, spesso, molto proficua [cfr capitolo "libri che si sono sfogliati"].

Il titolo del libro, sebbene appropriato, potrebbe indurre a errate interpretazioni dei contenuti. Uno scherzo, un trattato ironico, un irriverente saggio sulla pseudo-cultura moderna.

E invece no...

 

continua »

 

Brani

Amor che move il sole e l'altre stelle...

di Sugar

Amor che move il soleMichela si svegliò di buon umore, mentre un presentimento anzi, una certezza, le frullava in testa: quella sarebbe stata una giornata felice! In cuor suo l’aveva già definita: Il ritorno del figliol prodigo! Sarebbe tornata la figlia dalle vacanze: campeggio in Puglia. Veramente i progetti iniziali erano diversi: quella doveva essere la prima vacanza col suo ragazzo! Studiata con cura, sin da marzo avevano prenotato due settimane in un residence immerso nel verde a Santa Teresa di Gallura…

continua »

 

Sulle tracce del JAG

Ancora Logo: ultimi ritrovamenti

Logo JAG a cura della Redazione

 

L'apertura dei backup del gruppo ha riportato alla luce altri proto-logo ormai dimenticati.

Il tema di fondo è la J che campeggia in varie forme...

 

continua »

Commenti

Sono arrivato in tempo

Sono arrivato in tempodi Fulvio

Norman Sailer... un visionario o un profeta?
Censurato per molti anni dall'America McCarthyana, ebbe il coraggio di non sconfessare mai il contenuto di questo che molti, a torto, consedirano un suo libro minore.
La sua storia era tutt'altro che inventata, si trattava di un atto di denuncia della situazione già esistente nella società di quel tempo.

continua »

 

Febbraio/Marzo 2008